I video da noi selezionati

lunedì 28 settembre 2009

Successo per la raccolta di olio esausto a piazza Vanvitelli


Oltre centocinquanta litri.

E' sintetizzato in questo numero il successo della raccolta volontaria di olio esausto promossa domenica 27 a piazza Vanvitelli dal Meetup degli Amici di Beppe Grillo di Napoli e da La Napoli che vogliamo. Iniziativa che sarà destinata a replicarsi con giornate di informazione e sensibilizzazione sempre sul tema dell'inquinamento.

Daniele Lastretti, promotore della raccolta, spiega che da adesso in poi "sarà possibile contattare direttamente una ditta per il ritiro gratuito e a domicilio dell'olio".

Per chi volesse contattare la ditta Papa: tel. 081-8349011
Raccoglierà l’olio di origine vegetale da frittura, conserve, tonno etc… nella misura minima di cinque litri.


4 commenti:

Salvatore ha detto...

ben vengano queste nobili iniziative!!Mentre il 28 settembre a Piazza Vanvitelli si raccoglie l'olio esausto perchè inquina,nelle altre zone della città e precisamente nella parte immediatamente dietro la Stazione tra via Carlo di Tocco e via Benedetto Brin regna incontrastata L'IMMONDIZIA e l'alta velocità e questo grazie anche allo sviluppo economico cinese. Che fare?una volta vi era l'operatore ecologico di strada che teneva in ordine e pulita la "sua" strada assegnatagli....adesso?uno schifo.Non mi ritengo affatto un nostalgico o bigotto...AIUTO PER TUTTA LA NOSTRA NAPOLI!!
Salvatore Caramiello

Fiorella Taddeo ha detto...

ciao Salvatore!
grazie per il tuo intervento!
se hai delle foto, mandacele pure!

Anonimo ha detto...

scusate il ritardo ma,...non è mai troppo tardi . manderò appena possibile foto che testimoniano che l'immondizia è aumentata!!!intanto voglio raccontare in che stato di abbandono versa il mausoleo di Matilde Serao!Quando mi reco per la visita ai miei defunti , non manco mai di portare un fiore sulla sua tomba.Non so da chi dipende, ma è certo lo stato di abbandono.Una donna che tanto ha fatto per la nostra Napoli,con i suoi occhi ci ha raccontato i vicoli di Napoli la miseria di questo popolo,ha combattuto i poteri di allora.NON sono un nostalgico come ripeto,ma dov'è l'amore che ci ha sempre contraddistinti?
Salvatore Caramiello

Fiorella Taddeo ha detto...

Salvatore aspettiamo le tue foto!
e fammi capire meglio la storia della tomba di Matilde Serao....in qualche cimitero sta?