I video da noi selezionati

martedì 14 ottobre 2008

Piccoli step verso "la Napoli che vogliamo"


Un'iniziativa - progetto degli Amici di Beppe Grillo di Napoli

Da qualche settimana stiamo cercando di mettere insieme idee e proposte sulla nostra città.
Vogliamo provare a delineare delle linee guida, dei principi irrinunciabili per tutti noi, delle fondamenta di un percorso nuovo per la gestione di Napoli da proporre nei prossimi mesi a tutta la città, alle associazioni, ai cittadini, agli ordini professionali , alle scuole, ai comitati civici.
Vorremmo provare a costruire qualcosa che dia il senso del cambiamento, delle possibilità concrete che già vengono applicate altrove (vedi qui), una nuova idea di città basata sulla decrescita felice, sull'etica, sulla partecipazione dei cittadini nelle scelte che li riguardano.

Ci siamo già incontrati 3 volte e siamo in una fase ancora embrionale del progetto, avremmo una data come primo passo che è il 30 novembre (spettacolo di Grillo) entro la quale dovremo presentare il progetto ed avere un sito internet almeno in embrione. Ma è tutto ancora da decidere.

Se credete che quest'idea possa essere realizzata, o che almeno il tentativo valga la pena di essere fatto, potete cominciare a leggere qui e poi decidere di partecipare ai prossimi incontri.

C'è la necessità di crederci , c'è bisogno che il progetto sia di tutto il meetup e che insieme si riesca ad essere da volano per il resto della città, dobbiamo provare a lasciare un segno, se davvero il nostro desiderio di cambiamento è forte, abbiamo il dovere di fare un tentativo.

ciao a tutti
Marco

1 commento:

Anonimo ha detto...

qualcuno mi ha detto "...Ke non ci sarà mai fine al peggio se le persone non cambiano...ciascuno deve cambiare se stesso...ke è la cosa più difficile"...
Il peggio è sotto gli occhi di tutti e.....non solo a Napoli!!!!
O stiamo a guardare o cominciamo a sperare....per poi realizzare.
napolichevogliamo ADESSO perchè i tempi sono giusti...e le persone anche
grazie per la chiamata...speriamo di alzarci in tanti!
pina