I video da noi selezionati

sabato 5 luglio 2008

Un'ordinanza per la raccolta differenziata: l'appello degli intellettuali napoletani


Marco Rossi Doria, maestro di strada ed ex candidato come sindaco di Napoli, lancia dal suo blog un appello perché il Primo cittadino si avvalga del suo potere di ordinanza per lanciare una raccolta differenziata "d'emergenza", unico modo, secondo l'insegnante, per uscire effettivamente dalla crisi che soffoca la città. Invece di discariche di "tal quale" si faccia spazio alla responsabilizzazione dei cittadini. "Chiediamo, semplicemente, - scrive Rossi Doria - di essere messi alla prova e che sia perciò immediatamente emanata un'ordinanza che proibisce dal primo luglio - su tutto il territorio comunale - il conferimento di rifiuti indifferenziati ed imponga, come avviene in altri luoghi della Campania, che tutti i rifiuti siano conferiti separatamente e solo nei sacchi e nei contenitori forniti dal Comune stesso".

Ecco l'idea: "a partire dal primo luglio - per rispondere all'emergenza estiva - tutti i cittadini possano essere chiamati con forza a conferire i loro rifiuti organizzandoli in diversi contenitori e sacchi forniti dal Comune:
- uno piccolo per i rifiuti pericolosi (pile, medicinali, acidi, solventi, vernici ecc.) che possono essere raccolti una volta a settimana,
- uno grande traslucido che contenga - uniti o, a loro volta già differenziati al suo interno - plastica, alluminio, vetro, carta e cartoni e che può essere raccolto due volte a settimana
- e soprattutto uno piccolo dove mettere ogni giorno il materiale organico, ovvero quello che puzza, marcisce e non si può tenere a lungo in casa, soprattutto d'estate.

La sua chiamata alle armi e ai sacchetti da riciclo è seguita da un elenco di firme di intellettuali, professori universitari, professionisti partenopei.
Ecco qualche nome: Valentino Alaia, Franco Adamo Balestrieri, Luciano Brancaccio, Maria Laura Chiacchio, Lino Chimenti, Pietro Cerrito, Stefano Consiglio, Maurizio Conte, Giulio Corbo, Raffaele De Luca Tamajo, Bruno De Felice, Donato Di Donato, Elvira Di Donato, Antonio Di Nitto, Maria Donisi, Anna Esposito, Sergio Fedele, Patrizia Ferrandes, Carla Franco, Norberto Gallo, Adriano Giannola, Gabriella Gribaudi, Francesco Iacotucci, Desirèe Kuhne, Carlo Lauro, Daniela Lepore, Maria Liccardo, Fabiana Martone, Giovanna Martorelli, Mario Martorelli, Aldo Masullo, Annalisa Mignogna, Paolo Monorchio, Ida Napolitano, Carla Orilia, Rossella Paliotto, Emilia Perriello Zampelli, Enrico Rebeggiani, Antonio Risi, Pina Romano, Marco Rossi-Doria, Nunzio Rovito, Dario Scalella, Raffaele Settembre, Andrea Vitolo.

Nessun commento: